BEST WESTERN ALBERGO TREND Plzen - alloggiamento nel centro storico della Città di Plzen
BEST WESTERN ALBERGO TREND Plzen - alloggiamento nel centro storico della Città di Plzen

Giardino Zoologico - Plzen

Il ZOO di Plzen

Il ZOO nella metropoli della Boemia dell´Ovest é stato fondato nel 1926, nel quartiere della cittá che si chiama Doudlevce, vicino al centro della cittá. Dall´anno 1963 si trova nell´area nel quartiere di Lochotin, dove, nel 1981, é stato unito con il Giardino Botanico vicino. Si stende nell´area molto varia di 21 ha e, dal 1996, é trasformato, in modo molto intensivo, in un bioparco zoo-geografico.

Il Giardino Zoologico, dapprima non molto bello, é stato conosciuto per esempio per la sua grande collezione dei retili, per l´allevamento del gatto tigre (Felis pardalis) e delle civette (Nyctea scandiaca), per l´allevamento dei fiamminghi (Phoenicopterus ruber chilensis), delle iene (Hyaena hyaena) o per l´allevamento artificiale dei condori (Cathartes aura).

Un mondo specialissimo é rappresentato da un podere dal 19o secolo, che si chiama „Lüftnerka“, contenente una grande collezione degli animali domestici e 400 esposti degli attrezzi agricoli. Gli amatori delle piante possono godere la collezione della serra dei succulenti con i suoi piú di 1 000 tassoni, le piante dei semi-deserti del Vecchio Mondo. Fra gli abitanti piú popolari del Giardino Zoologico appartiene la torma dei pinguini (Aptenodytes Humboldti) che vengono ingrassati, ogni giorno, per il piacere dei visitatori del Giardino, dalle mani dei loro infermieri. Gli uccelli, i mammiferi ed i retili esotici abitano il piú vecchio padiglione del Giardino Zoologico di Plzen che si chiama, per la sua forma, non solamente „il Padiglione Tropico“ ma anche „il Padiglione Z“.

Certamente, il Giardino Zoologico di Plzen é un luogo attrattivissimo per i vostri bambini, ma anche gli adulti ci possono passare dei bei momenti di rilasso e del divertimento con gli animali!

Il Giardino Botanico

Alla fine del 19o ed all´inizio del 20o secolo ci furono alcuni piccoli giardini botanici a Plzen, soprattutto facente un parte delle scuole diverse, ma quel che si trova nel quartiere di Lochotin nei nostri giorni non é stato istituito che nel 1957. Gli adattamenti del cosí detto Giardino di Kodet sono stati cominciati, con un entusiasmo immenso dai lavoratori volontari e, suprattutto, da un gruppo degli entusiasti, amici di Miroslav Vanousek, sotto il nome del PKO (il Parco di Cultura e di Rilasso) nel 1959. Il 1o gennaio 1981 il Giardino Botanico é stato unito al Giardino Zoologico, abandondando cosí il PKO.

L´aumento del numero delle esposizioni ha risultato nell´istituzione del sentiero istruttivo che si chiama „l´Evoluzione della Natura nel Quaternario“, del campione di flora di tundra (inclusivamente un piccolo lago), della taiga di parco o, per esempio, della steppa fredda nordica.

La serra botanica é aperta nel Giardino Zoologico e nel Giardino Botanico di Plzen per il pubblico dal settembre del 1993. L´istituzione dell´unica serra publica di quei giorni nella Boemia dell´Ovest é stata preceduta da qualche viaggio nelle localitá corrispondenti, dalla raccolta delle informazioni e delle fotografie delle regioni singolari vastissima e anche dalla pubblicazione del libro sull´Isola di Madagaskar scritto dal direttore del Giardino Zoologico e del Giardino Botanico di Plzen, dall´ingegnere Travnicek. La sua area d´esposizione é circa 300 m2, quella della parte disegnata per la riproduzione circa 120 m2. La collezione é specializzata nei succulenti della zona d´Africa, delle Canarie e del Madagaskar.

Peró, la raritá numero uno della serra é, senza fallo, un relitto dalla formazione terziaria, cioé una pianta che vive esclusivamente nel deserto di Namibia, la Welwitschia mirabilis misteriosa. Si tratta di una pianta ginnosperma bisessuale che passa quasi tutta la sua vita solamente con due foglie strisciante sulla sabbia e che puó vivere fino 3 000 anni.


HOTEL TREND

  • L´alloggiamento di qualità nel centro della Città di Plzen
  • Una grande sala da conferenza con il dataproiettore, il notebook, il televisore, adatta per i workshop, per le presentazioni …
  • Una grande sala da colazione e meeting room
  • L´ufficio di ricezione con il bar lobby
  • Il parcheggio sotterraneo coperto, adatto anche per i motociclisti – un box a chiudere per le motociclette

I riferimenti utili